le cose sono
semplici o impossibili
Presentazione
chi sono

Il web mi ha sempre affascinato perchè mi permetteva di scoprire cose nuove e rispondere ad ogni tipo di domanda. Quando facevo l’operaio metal meccanico (1995-2001) decisi nel 1998 di fare un corso base di HTML. In pochi giorni creai il mio primo sito internet. Dall'HTML arrivai ai linguaggi di programmazione e database perchè la mia voglia di conoscere e imparare cose nuove aumentava giorno dopo giorno.
Nel 2002 mi resi conto che poteva diventare un lavoro vero e lasciata la fabbrica trovai subito lavoro in una piccola agenzia e nel 2003 venni assunto da Menabò (che contava circa 35 persone di cui solo una per il web). 2011 il reparto web contava 5 persone e il ero il manager: gestione colleghi, preventivi, progetti, operatività contatto col cliente, risoluzione problemi.
Finchè nel 2011 decisi di fare il "grande" passo e diventare un freelance per gestire i lavori e il cliente a modo “mio”. Dopo 5 anni (2016) da freelance ho fondato la mia agenzia di comunicazione Digital & Tailor srl che contava un organico di oltre 10 persone. Anche questa esperienza, molto positiva si è conclusa, e sull'onda del cambiamento (che è sinonimo di crescita) ho creato la Mia società uni-personale Thomas Bandini srl.
Sono diventato Formatore e Consulente Digital perchè ho imparato tutto “man mano che le cose accadevano”.
thomas bandini srl - oscuro passeggero

Leggi di più
newsletter

Ti manderò solo cose interessanti.

Inviando la richiesta, accetti la nostra Privacy Policy
news
  • 16 Maggio 2022
    "Se l’opportunità non bussa, costruisci una porta." Milton Berle La porta della #thomasbandinisrl l'ho fatta io
    Leggi il post
  • 13 Maggio 2022
    "Se non stai migliorando, stai peggiorando. Nessuno rimane nello stesso punto a lungo." Brian Tracy Madò quanto è vero! Penso di essermi reso conto di questo proprio nel 2022... tutte queste novità nel mondo digital mi hanno fatto percepire questo. Rimbocchiamoci le maniche e via andare! #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 09 Maggio 2022
    "Credo nel sole, anche quando piove." Anne Frank A volte è dura! Ma se il SOLE sono io... penso di farcela. #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 06 Maggio 2022
    Grazie a Nicola Di Francesco È uscita la nuova Global RepTrak 100, la classifica più autorevole sulla corporate reputation delle grandi aziende globali con fatturato superiore a $2 miliardi. Il podio è composto da: Rolex (79.0), Ferrari (78.3) e Lego (78.0). Oltre a Ferrari, nella Top 100 sono presenti altre eccellenze italiane: Ferrero (n°19), Barilla (n°30), Lavazza (n°47), Giorgio Armani (n°53), Prada (n°95). Una ricetta per una reputazione aziendale e di marca: Spostare la relazione da commerciale a emozionale. Sono le relazioni irrazionali che danno vita al passaparola e creano una buona reputazione. Link: https://www.reptrak.com/rankings/
    Leggi il post
  • 04 Maggio 2022
    Leggi il post
  • 04 Maggio 2022
    "Il metro del successo è la gelosia degli insoddisfatti." Salvador Dalí Infatti a me non piace usare la parola "successo" quando parlo della #thomasbandinisrl, non mi ci riconosco.
    Leggi il post
  • 02 Maggio 2022
    "Ci vogliono due anni per imparare a parlare, e sessanta per imparare a tacere." Ernest Hemingway Io credo che uno dei miei pregi sia quello di ascoltare tanto e parlare poco... in ambito lavorativo chiaramente ;) #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 29 Aprile 2022
    Fonte: Marketing Espresso Le potenzialità della teoria dei nudge nel marketing Un'analisi di come e quanto il Nudge Marketing stia diventando un potente strumento di conversione per i brand, soprattutto nell'e-commerce. Cos’è il nudge? L’economista Richard H. Thaler, vincitore del premio Nobel per l’Economia, e il professore di Legge della Harvard Law School Cass R. Sunstein, sono i primi a introdurre l’argomento all’interno del libro Nudge: improving Decisions about Health, Wealth, and Happiness. Secondo loro, “un nudge è qualsiasi aspetto dell’architettura di scelta che altera il comportamento delle persone in modo prevedibile senza vietare alcuna opzione o modificare in modo significativo i loro incentivi economici. Per valere come una semplice spinta, l’intervento deve essere facile ed economico da evitare.” Il nudge, dunque, letteralmente “colpetto” o “pungolo”, è l’atto di spingere in modo gentile le persone verso comportamenti più efficaci per se stessi e per la collettività. Esso trasforma il comportamento delle persone indirizzandole verso la scelta desiderata o che si presume sia migliore. Per questo, tale approccio viene anche definito “paternalismo libertario”. Da una parte, si decide che una certa decisione sia migliore, per i singoli e per la collettività (salvaguardare l’ambiente, tutelare la salute fisica…). D’altra parte, però, non si introducono obblighi né divieti. Questa teoria è propria delle scienze comportamentali ma trova oggi applicazione in moltissimi ambiti. Tra questi, la politica, l’economia fino al mondo del marketing (soprattutto neuromarketing). Tutte le innumerevoli tecniche di nudging sfruttano euristiche e bias cognitivi. Innanzitutto il framing, ma anche i bias confermativi o il negativity bias. E così via, semplificando i processi decisionali in molte occasioni.
    Leggi il post
  • 27 Aprile 2022
    "Ogni oggetto sopravvissuto al passato è prezioso perché porta in sé un’illusione di eternità." Oriana Fallaci Beh... noi tutti ogni nuovo giorno pensiamo di essere eterni #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 26 Aprile 2022
    “Immagina la tua vita come se fossero 5 palline da far girare in aria cercando di non farle cadere. Una di queste palline è di gomma, altre 4 sono di vetro. Queste 5 palline sono: Lavoro, famiglia, salute, amici, anima Il lavoro è la pallina di gomma. Ogni volta che cadrai sul lavoro potrai saltare di nuovo (e anche meglio di prima) in un altro lavoro. Se invece a cadere sarà una delle altre, non ritornerà alla sua forma di prima. Sarà rotta, danneggiata, crepata. È importante diventare consapevoli di questo il prima possibile ed adattare adeguatamente le nostre vite. Come? Gestisci con efficacia il tuo orario di lavoro, concediti del tempo per te, per la tua famiglia, per gli amici, per riposarti e per prenderti cura della tua salute. Ricorda, se una delle palline di vetro si romperà non sarà facile farla tornare come prima. Gestisci con saggezza il tuo tempo” Sundar Pichai, Ceo Google #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 25 Aprile 2022
    "Troppo spesso togliamo tempo ai nostri amici per dedicarlo ai nostri nemici." Hermann Hesse Io non credo di avere nemici ma solo "stronzi" e persone cattive intorno a me. La cosa positiva è che ho imparato a riconoscerle... a volte. #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 22 Aprile 2022
    Fonte: Marketing Espresso LinkedIn è un social istituzionale? 🤔 In molti sono abituati a pensare a LinkedIn come ad un social nel quale dover pubblicare in modo formale, quasi ingessato, come se si stesse scrivendo una PEC. Tuttavia questa piattaforma ha da tempo dimostrato quanto potenziale abbia riguardo i contenuti organici. Infatti LinkedIn è un luogo adatto a coltivare il proprio personal brand ma, soprattutto, a creare una strategia social di contenuti organici che possa comunicare al meglio un'azienda. Attraverso i propri contenuti su questa piattaforma è possibile, in particolare modo in ambiti B2B, andare a raggiungere una copertura molto elevata, grazie ad un funzionamento della distribuzione dei contenuti differente da qualsiasi altra piattaforma. Marketing Espresso: ad oggi su LinkedIn cresce di oltre 3000 followers al mese, con post che raggiunge oltre 700.000 impressions nell'arco di 30 giorni.
    Leggi il post
  • 20 Aprile 2022
    "Più viaggiamo, più capiamo quanto sono simili i bisogni di tutti gli esseri umani." Matthew McConaughey I viaggi sono una delle cose più belle che ho fatto nella mia vita oltre alla #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 19 Aprile 2022
    NON LO IMPARERETE MAI A SCUOLA ° Africa = 30,37 milioni di km2 ° Area cinese = 9,6 milioni di km2 ° Area USA = 9,8 milioni di km2 ° Zona Europa = 10,18 milioni di km2 ● L'Africa è più grande di tutta Europa, Cina e Stati Uniti d'America insieme. ● Ma sulla maggior parte delle mappe del mondo, l'Africa è rappresentata in ridimensionamento - L'Africa ha il 60% di terre coltivabili. - L'Africa possiede il 90% della riserva di materie prime. - L'Africa possiede il 40% della riserva aurea globale. - Africa, 33% della riserva di diamanti. - L'Africa ha l'80% della riserva globale del Coltan (minerale per la produzione telefonica ed elettronica), principalmente nella Repubblica Democratica del Congo. - L'Africa ha il 60% della riserva globale di cobalto (minerale per la fabbricazione di batterie per auto). - L'Africa è ricca di petrolio e gas naturale. - L'Africa (Namibia) ha la costa ittica più ricca del mondo. - L'Africa è ricca di manganese, ferro e legno. - L'Africa è tre volte la zona della Cina, tre volte l'area dell'Europa, tre volte gli Stati Uniti d'America. - L'Africa ha trenta mezzo milioni di km2 (30 875 415 km2). - L'Africa ha 1,3 miliardi di abitanti (la Cina ha 1,4 miliardi di abitanti in 9,6 milioni di km2). Il che significa che l'Africa è SOTTOPOPOLATA. - Le terre arabili della Repubblica Democratica del Congo sono in grado di sfamare tutta l'Africa. E tutta la terra arabile d'Africa è un cordone per sfamare il mondo intero. - La Repubblica Democratica del Congo ha fiumi importanti che possono illuminare l'Africa. Il problema è che la CIA, le aziende occidentali e alcuni burattini africani hanno destabilizzato il RDC per decenni. - L'Africa è un continente culturalmente diversificato in termini di danza, musica, architettura, scultura, ecc. - L'Africa ospita 30.000 ricette medicinali ed erbe che l'Occidente modifica nei suoi laboratori. - L'Africa ha una popolazione globale giovane che dovrebbe raggiungere i 2,5 miliardi entro il 2050. ● L'AFRICA RAPPRESENTA IL FUTURO DELL'UMANITÀ 💖 Dal web F.Blasi
    Leggi il post
  • 18 Aprile 2022
    "Il Tempo è un grande autore. Trova sempre il finale perfetto." Charlie Chaplin Speriamo che il mio finale sia ancora lontano, ma che sia perfetto ;) #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 15 Aprile 2022
    Le nostre vite in vendita Michael J. Sandel, The Atlantic, Stati Uniti Ci sono cose che il denaro non può comprare, anche se di questi tempi non sono molte. Oggi quasi tutto è in vendita. Facciamo qualche esempio. Una cella moderna: novanta dollari a notte. A Santa Ana, in California, e in qualche altra città degli Stati Uniti i criminali non violenti possono pagarsi una cella pulita e silenziosa, dove non sono disturbati dagli altri detenuti. L’accesso alle corsie riservate al car pooling per gli automobilisti che viaggiano soli: otto dollari. Minneapolis, San Diego, Houston, Seattle e altre città statunitensi hanno cercato di ridurre il traffico consentendo a chi viaggia da solo di transitare nelle corsie di car pooling, con tariffe che variano in base al traffico. I servizi di una madre surrogata indiana: ottomila dollari. Le coppie occidentali in cerca di uteri in affitto si rivolgono sempre più all’India, dove i prezzi sono meno di un terzo di quelli statunitensi. Il diritto di sparare a un rinoceronte nero in via d’estinzione: 250mila dollari. In Sudafrica i proprietari di ranch possono vendere ai cacciatori il diritto di uccidere un numero limitato di rinoceronti. Il governo lo ha permesso con l’obiettivo di dare ai proprietari un incentivo per allevare e proteggere le specie in via d’estinzione. Il numero del telefono cellulare del vostro medico: a partire da 1.500 dollari all’anno. Un numero crescente di “medici concierge” offre consulti via cellulare e appuntamenti in giornata ai pazienti che pagano tariffe annuali tra i 1.500 e i 25mila dollari. Il diritto a emettere una tonnellata di anidride carbonica nell’atmosfera: 10,50 dollari. L’Unione europea gestisce un mercato delle emissioni di anidride carbonica che permette alle aziende di comprare e vendere il diritto di inquinare. Il diritto di immigrare negli Stati Uniti: 500mila dollari. Gli stranieri che investono 500mila dollari e creano almeno dieci posti di lavoro a tempo pieno in un’area a elevata disoccupazione hanno diritto a una green card che li autorizza al soggiorno permanente. Non tutti si possono permettere queste cose. Oggi, tuttavia, ci sono molti nuovi modi per fare soldi. Se avete bisogno di guadagnare del denaro extra, ecco alcune alternative originali.
    Leggi il post
  • 13 Aprile 2022
    C'era una frase che diceva sempre il saggio: "Un uomo che ha figli dona ostaggi alla fortuna". [Tutti i Soldi Del Mondo] Beh... la fortuna è di chi la crea! #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 12 Aprile 2022
    Bevi dove beve il cavallo, lui non berrà mai acqua cattiva. Metti il letto dove dorme il gatto. Mangia il frutto che ha toccato il verme. Prendi il fungo dove si siede l’insetto. Pianta il tuo albero dove scava la talpa. Costruisci la casa dove il serpente si scalda. Scava la fontana dove gli uccelli si nascondono dal caldo. Mangia più verde avrai gambe forti e un cuore più resistente come gli esseri della foresta. Nuota spesso e ti sentirai sulla terra come i pesci nell’acqua. Guarda il cielo più che puoi e i tuoi pensieri diventeranno leggeri e limpidi. Taci di più e parla di meno e nella tua anima regnerà il silenzio e il tuo animo sarà pacifico e tranquillo.” #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 11 Aprile 2022
    "Non siamo destinatari passivi di input sensoriali, bensì costruttori attivi delle nostre emozioni." Lisa Feldman Barrett Le emozioni pilotano le mie scelte. Però devo dire che l'età aiuta ad essere anche più saggi. #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 08 Aprile 2022
    - Dottore, allora? - Lei è la madre? - Sì. - Venga, parliamo un attimo di là. - Ma sta bene? - Ascolti, noi abbiamo fatto tutti gli esami a suo figlio ed è venuto fuori che qualcosa c’è. - Oh dio. - Signora, non voglio girarci tanto attorno. Gli abbiamo trovato un sogno. - Un sogno… - Mi dispiace. - Ma… ma è un bambino, com’è possibile? - Non è raro che succeda così presto. Le cause possono essere diverse. Magari ha letto qualcosa, ha visto qualcosa in tv, su internet o magari una conversazione con gli amichetti… in famiglia avete casi di sognatori? - Dio santo… non so… io… ho un fratello attore di teatro. Dice che è quello? - Al momento non possiamo escludere niente. Certo che con uno zio attore… - E adesso? - Adesso possono succedere due cose: nell’80% dei casi quando lo prendiamo così presto il sogno tende ad atrofizzarsi e morire durante la crescita. Ma c’è un 20% di possibilità di degenerazione. - Ma è solo un piccolo sogno. - Adesso è piccolo, ma il sogno può crescere, autoalimentarsi e degenerare fino all’età adulta. A quel punto i rischi sono molto concreti. Potrebbe essere il suo grande sogno. E in quel caso è terminale. - … - Lo so, è difficile, ma è importante che lei sappia. Un giorno, suo figlio potrebbe volerlo inseguire questo sogno. - Dottore, la prego… - Io le sto solo descrivendo un possibile quadro clinico a cui deve prepararsi. Il sogno potrebbe svilupparsi e lei deve cogliere i campanelli d’allarme. L'insorgere di un interesse, un hobby che diventa passione e che malauguratamente lo scopre talentuoso. Un domani la passione si trasforma in lavoro e a quel punto è troppo tardi. Vede, il sogno colpisce gli organi vitali, prima il cuore e il cervello, e potrebbe finire per condannarlo a un’esistenza miserabile fatta di delusioni. - Ma può conviverci,? - Se fosse nato da un’altra parte magari le direi di sì. Ci sono nazioni, poche a dire il vero, in cui si può vivere dignitosamente anche con un sogno. dobbiamo essere realisti, da noi la società non fornisce gli strumenti adeguati per convivere coi propri sogni. Consideri che potrebbe diventare scrittore, fotografo, pittore, musicista, ballerino o addirittura potrebbe voler aprire un'attività sua. E questo, capisce bene, lo condannerebbe a una vita da cittadino di serie b. - E non si può fare niente? - esistono molte terapie per trattare i sognatori precoci. La scuola, l’università e il mondo del lavoro aiutano. Ma il grosso lo dovete fare in casa, in famiglia. Crescetelo concreto, questo ragazzo. Realista. Parlategli di affitto, mutuo, priorità, usate voi stessi come esempio, educatelo alla sensatezza, al piacere della rinuncia, al senso del dovere, sminuite le sue ambizioni, fatelo diventare grande più in fretta che potete. In questo modo ci sono ottime possibilità che il sogno regredisca spontaneamente. - E se fosse… voglio dire, se trovasse il modo di essere felice anche così? - Signora, non lo dica neanche per scherzo. In questo paese, di sogno, si muore. Nicolo' Targhetta
    Leggi il post
  • 07 Aprile 2022
    "Cogli il positivo che il destino per caso ti offre." Alessandro Baricco Mamma mia quanto è bella questa frase, e quanto è vera! #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 06 Aprile 2022
    DIECI COSE DA FARE SEMPRE 1. Alzati anche se vuoi rimanere a letto, fatti un bagno. 2. Mettiti profumo (indispensabile) e rossetto. 3. Usa solo mascara resistente all'acqua, per quando senti voglia di piangere così non ci pensi due volte. 4. Esci da casa tua non importa se non hai nessuno da visitare. Prendi il cane. Non hai un cane? Prendi un libro e vai al parco più vicino. 5. Sorridi, lentamente lo farai senza rendertene conto e ti sentirai molto meglio. 6. Mangia bene e viziati. Una voglia non ucciderà nessuno. 7. Amati, sembra facile, lo so Guardati allo specchio con rispetto e serenità. Se non hai nulla di piacevole da dirti resta in silenzio. Ricorda che anche la tua voce interiore ti parla.. parla con amore e compassione Se non impari a rispettare il tuo naso, il tuo seno, la tua statura, smagliature, cellulite, è facile che qualcuno possa ferirti nella tua intimità. 8. Ricorda che tutto passerà. Niente dura per sempre. Lascia uscire le tue lacrime, ma non gongolare nel tuo dolore. non restare ancorata nella sofferenza. Già domani puoi ricominciare e vedrai come, nonostante le ferite, tornerai a guarire. 9. Elimina dalla tua vita ogni persona che ti ha ferito o ti ha fatto sentire male. non dipendi da loro e influenzano il tuo umore. MOLTO IMPORTANTE. 10. Resta con quelli che ti fanno sognare, che ti spingano a superarti, che vedano in te la magia che hai e che ti rendano felice. Non dipendi da loro, ma influenzano la tua vita. Flora Azevedo #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 05 Aprile 2022
    "Non ho mai sognato il successo. Ho lavorato per ottenerlo." Estée Lauder A me la parola "successo" non piace... la ritengo di eccessiva vanità. A me piace dire che mi sono realizzato: #thomasbandinisrl
    Leggi il post
  • 01 Aprile 2022
    I miei demoni li ho nutriti con l'accettazione e l'ascolto. Li ho fatti sedere intorno a me e li ho chiamati per nome, solo allora hanno smesso di farmi paura e sono diventati alleati potenti. Avevano il nome di mio padre, del ricatto, dell'invisibilità, dell'inadeguatezza, del dolore della perdita, della ferita d'amore, della paura. Finché li ho combattuti o ignorati hanno divorato la mia vita e le mie relazioni. I demoni vanno abbracciati, in quel momento ti apriranno le porte della rinascita. Il demone della paura ti parlerà di quanto ti sei allontanata dalla tua natura, ti parlerà delle passioni che hai messo a tacere, della tua voce che non ascolti più, di come sei rimasta incastrata in una vita che non è quella che desideri. Il demone dell'invisibilitá ti racconterà del tuo bisogno di brillare, quello dell'inadeguatezza ti mostrerà i tuoi doni e il tuo potere personale. Ognuno di loro avrà una storia da raccontarti, ascoltala. I demoni sono come i draghi, vanno baciati, non vanno uccisi. #thomasbandinisrl [Bride An Geal]
    Leggi il post
  • 30 Marzo 2022
    I preti non si sono mai sposati e ci spiegano il matrimonio, come i politici che non hanno mai lavorato ci spiegano il lavoro. Questi ultimi sarebbero da inserire in un Reality show. Dargli uno stipendio di 1.200 euro al mese, 2 figli, il mutuo della casa e le rate della macchina da pagare. Dopodichè gli aumentiamo la benzina, le bollette di Luce e Gas, l’autostrada, i biglietti per i trasporti e li mandiamo in pensione a 70 anni. Il Reality Show potrebbe chiamarsi “Provaci Tu” . . . #thomasbandinisrl Fonte: USIAMO IL CERVELLO
    Leggi il post